Diga di Campolattaro, ok dei ministeri alla compatibilità ambientale

1' di lettura 18/03/2023 - Nuova importante tappa per la realizzazione del progetto della Diga di Campolattaro, il grande invaso in provincia di Benevento che costituisce uno dei più grandi investimenti finalizzati al piano della Regione per la piena autonomia idrica della Campania.

Si tratta di un decisivo passo in avanti nell'iter autorizzativo per la realizzazione delle opere previste: un intervento da circa 600 milioni di euro finanziati dal Mit e dalla Regione Campania, di cui circa 200 milioni di euro a valere su fondi PNRR grazie al quale si potrà avere la piena utilizzazione dell'acqua della diga più grande del Mezzogiorno. Il Ministero dell'Ambiente e della Sicurezza energetica, di concerto con il ministero della Cultura, ha espresso oggi parere positivo sulla compatibilità ambientale del progetto delle opere che interessa oltre 20 comuni della provincia di Benevento, e che permetteranno di fornire acqua potabile ad una vasta area della Campania, e acqua per usi irrigui destinata a molti comuni della provincia di Benevento. L'autorizzazione rilasciata oggi è una tappa fondamentale che rende concreto il programmato avvio entro quest'anno dei lavori. Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca ringrazia il Commissario straordinario di governo prof. Attilio Toscano che ha interloquito in modo proficuo con i Ministeri e le Commissioni competenti, gli Uffici regionali e la Soprintendenza PNRR. Il vicepremier e ministro Matteo Salvini ha espresso soddisfazione, sottolineando la costante collaborazione del dicastero di Porta Pia con i territori e all'insegna della concretezza.​






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2023 alle 12:24 sul giornale del 20 marzo 2023 - 12 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione Campania, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dYdz





logoEV
qrcode