Confindustria Benevento lancia l’allarme: costo del gas cresciuto del 654% per le imprese

1' di lettura 20/10/2022 - NAPOLI - Nell’ultimo anno cresce del 301% il costo dell’energia e del 654% quello del gas per le imprese sannite.

Questi i dati elaborati dal Centro studi di Confindustria Benevento e diffusi nel corso del focus odierno organizzato su 'Strategie e strumenti per far fronte alla crisi energetica'. "Oggi - spiega Oreste Vigorito, presidente di Confindustria Benevento - siamo di fronte ad una crisi energetica che coinvolge imprese e famiglie. Per far fronte a questa contingenza abbiamo bisogno di misure straordinarie che puntino: ad aumentare la produzione di energie rinnovabili, ad efficientare gli impianti e a mettere in campo azioni quotidiane che educhino ad evitare gli sprechi. La Regione Campania ha attivato aiuti capaci di mitigare i rincari in atto. Tuttavia restano ancora aperti dei nodi da sciogliere come ad esempio la costituzione dell'ufficio speciale dell'energia regionale che potrebbe semplificare le procedure autorizzative per l’installazione degli impianti da energia rinnovabili e fornire un incremento della produzione energetica". "La Regione Campania, per far fronte alla grave situazione provocata dalla crisi energetica, alla perdita del potere di acquisto e al pesante caro-bollette, ha - evidenzia Antonio Marchiello, assessore regionale alle Attività produttive - varato un piano di aiuti alle famiglie e alle imprese di 400 milioni di euro. Abbiamo definito un programma di misure straordinarie per fronteggiare l’aumento dei prezzi attraverso specifiche azioni di sostegno ai cittadini e alle aziende campane. Noi però siamo un anello della filiera che deve vedere Europa e Governo in prima linea sulla questione".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 21-10-2022 alle 13:14 sul giornale del 21 ottobre 2022 - 8 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dxxg





logoEV