SEI IN > VIVERE BENEVENTO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Il documentario "Vesuvio - Ovvero: come hanno imparato a vivere in mezzo ai vulcani" arriva nelle sale dal 14 al 16 marzo presenza del regista

2' di lettura
136

Dopo essere stato presentato in anteprima alla 31° edizione del Noir in Festival a Milano lo scorso dicembre, il documentario Vesuvio - Ovvero: come hanno imparato a vivere in mezzo ai vulcani, diretto da Giovanni Troilo e prodotto da Dazzle Communication, arriverà nelle sale con I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection come evento speciale il 14, 15 e 16 marzo, accompagnato da una serie di proiezioni alla presenza del regista in sala.

Giovanni Troilo, documentarista di successo noto per i documentari d'arte come il recente Frida - Viva la vida, mette in scena in Vesuvio - Ovvero: come hanno imparato a vivere in mezzo ai vulcani un documentario di grande fascino che racconta l'ombra lunga della catastrofe in uno dei territori più suggestivi e inquietanti d'Italia, lungo le pendici del Vesuvio e tra i minacciosi crateri partenopei, e lo fa con un linguaggio unico al confine tra fiction e documentario. Attraverso le storie, spesso al limite del paradossale, di coloro che si trovano a vivere su di una vera e propria bomba a orologeria, Troilo indaga il rapporto di simbiosi profonda che lega questa straordinaria umanità ai suoi vulcani e le ragioni - razionali e irrazionali - che inducono a vivere questo rapporto di continuo scambio con la montagna nera.

L'area metropolitana di Napoli è una delle più densamente abitate del pianeta ed è compresa tra il Vesuvio ed i Campi Flegrei, due tra i vulcani attivi più pericolosi al mondo. Oltre un milione di persone vivono nella cosiddetta zona rossa, pronte ad essere evacuate al primo segnale di eruzione. Forse.

Vesuvio - Ovvero: come hanno imparato a vivere in mezzo ai vulcani di Giovanni Troilo sarà al cinema come evento speciale il 14, 15 e 16 marzo prodotto da Dazzle Communication e distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2022 alle 15:25 sul giornale del 12 marzo 2022 - 136 letture






qrcode