Su.pr.Eme, il progetto che promuove processi di integrazione degli stranieri che lavorano nelle campagne, lascia la Puglia e approda in Campania

2' di lettura 04/04/2022 - Su.pr.Eme, il progetto che promuove processi di integrazione e inclusione della popolazione straniera che lavora nelle campagne, lascia la Puglia e approda in Campania, una delle cinque regioni del sud a cui è rivolto. Dopo le tappe nei comuni di Foggia, Rutigliano e Nardò, Su.pr.Eme. si sposta a Castel Volturno dove il prossimo 7 aprile nel Centro di aggregazione e legalità a partire dalle 14:30 si svolgerà il percorso partecipativo dell'Agorà della condivisione curato dalla segreteria generale della presidenza sezione politiche per le migrazioni e antimafia sociale.

Nel corso dell'incontro saranno presentate le realtà pugliesi di casa Sankara a San Severo e di Masseria Boncuri a Nardò, situazioni modello contro lo sfruttamento e il caporalato che la Regione Puglia ha costruito grazie alla messa a disposizione di terreni di sua proprietà, offrendo l'opportunità agli stranieri residenti nei ghetti di affrancarsi dalla condizione di schiavo e fare impresa agricola o semplicemente di avere posto sicuro dove vivere, liberi.

Un format tutto pugliese di comunicazione circolare che riunisce stakeholder istituzionali, rappresentanti del mondo sindacale, datoriale e del terzo settore con l'intento di individuare efficaci azioni ed interventi di riconoscimento, emersione, regolarizzazione del lavoro del mercato locale e azioni di integrazione sociale ed economica dei migranti nelle comunità ospitanti all'interno delle quali spesso vivono in condizioni di marginalità socio-economica a cui il più delle volte si associa la precarietà abitativa.

L'Agorà della condivisione è la formula innovativa scelta dalla Regione Puglia per creare comunità di pratica e al tempo stesso rielaborare dati di ascolto che il decisore può utilizzare per mettere in campo azioni. Alla tappa campana di Su.pr.Eme. Italia interverranno l'assessore della Regione Campania alla Legalità, Sicurezza e Immigrazione Mario Morcone; Luigi Umberto Petrelli, primo cittadino di Castel Volturno; Simonetta De Gennaro, dirigente dell'ufficio per il federalismo, dei sistemi territoriali e della sicurezza integrata; Michele Cimmino, dirigente Uod Politiche dell'immigrazione e dell'emigrazione della Regione Campania.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 04-04-2022 alle 14:17 sul giornale del 05 aprile 2022 - 101 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cXr3





logoEV